venerdì 19 settembre 2014

Corfu holidays: Glifada & southern beaches







Negli ultimi giorni a Corfù abbiamo esplorato la costa occidentale e quelle a sud dell'isola (e finalmente siamo riusciti a vedere qualche tramonto sul mare).
A dire la verità, dopo aver visto il resto, queste coste sono risultate un pò più noiose, e sono sostanzialmente tutte simili: sono per lo più formate da grandi insenature con lunghe spiagge dorate che generalmente terminano con gli scogli alle estremità e qualche faraglione in mezzo al mare raggiungibile anche a nuoto.
Non fraintendetemi belle sono belle, il mare è favoloso pure lì e nonostante la sabbia rimane limpidissimo anche con le onde, c'è un bel fondale con parecchi pesci e la vista di queste scogliere completamente ricoperte da alberi e piante di diversi colori che circondano le spiagge è davvero particolare, ma a confronto con il resto dell'isola sono decisamente meno interessanti, anche se molto più adatte al relax.
Con l'occasione siamo anche andati a vedere il lago Korission, il più grande dell'isola, e quella che doveva essere una gitarella di poche ore si è rivelata una vera impresa: è indubbiamente suggestivo il percorso per arrivarci tra fitti boschi di ulivi e cipressi, ma sconsiglierei a chiunque di avventurarsi su quelle strade in macchina: sono piccole, tortuose e mezze dissestate, e con pendenze assurde! Credo che mio padre per tutto il tempo non abbia desiderato altro che ritornare al più presto all'hotel! ^^







In the last days we explored the west coast of Corfu and the south of the island (and we finally got to see some sunset over the sea).  
To tell you the truth, after watching the rest, these shores were a little more boring, and they are all basically similar: they are mostly formed by large bays with long golden beaches that usually end with the rocks and some reef in the middle of the sea that can also be reached by swimming.  
Do not get me wrong, they're really beautiful as well, the sea is fabulous there too and despite the sand, it remains crystal clear even with waves, there is a nice backdrop with several fishes and the sight of these cliffs completely covered by trees and plants of different colors surrounding the beaches is really special, but compared to the rest of the island are much less interesting, although much more suited to relax.  
On this occasion, we also went to see the lake Korission, the largest of the island, and what was supposed to be a little trip of a few hours turned out to be quite a venture: it is certainly a suggestive path to get there through thick groves of olive trees and cypresses, but I would not recommend to anyone to venturing on those roads with car: they are small, winding and half bumpy, and with absurd uphills! I think my father for all the time did not wish but to come back soon to the boat! ^^







































To Sinarades lake!






































Ed infine, fatevi quattro risate!
Ok i miei non saranno dei gran fotografi, ma io devo ammettere le mie colpe: oltre a non stare mai ferma (non sapete in quante foto sono venuta mossa!), sono una campionessa delle foto con gli occhi chiusi!^^

And to end, get some laughs!  
Ok my parenta are not great photographers, but I have to admit my faults: in addition to never stand still (you don't know in how many photos with me resulted move!), I am a true champion of picture with closed eyes! ^^

Insomma ho passato 10 giorni a tuffarmi da qualsiasi scoglio trovassi, e l'unica foto venuta bene è quella dello scivolone con mega facciata! Grazie papà!      
So I spent 10 days to dive from every rock I met, and the only good photo is that of this mega slip i did - the only one!!! Thanks Dad!







Io ci provo a stare in posa, ma se ci si mette pure il mare... chi se l'aspettava quell'ondata da dietro!                                         I try to stroke a pose, but even the was sea against me... who was waiting for that wave from behind!   


























Insomma questo è tutto: spero di non avervi annoiato troppo con tutte queste foto, ma dalla prossima settimana si torna alla normalità, si ricomincia a parlare di moda! ;D
So that's all: I hope I have not bored you too much with all these photos, but next week we'll back to normal, and to talk about fashion! ;D




giovedì 18 settembre 2014

Corfu holidays: Paleokastritsa



Superate le coste del nord di Corfù, si passa a quelle nord-orientali, a mio parere le più belle di tutta l'isola.
E tra tutte sicuramente quelle di Paleokastritsa sono quelle che meritano di più! La bellezza di quei luoghi è indescrivibile! :D
Scogliere di fitti boschi verdissimi si tuffano direttamente nel mare più azzurro che si possa immaginare, formando di tanto in tanto calette di ciottoli bianchi, dove l'acqua assume bellissime sfumature color acquamarina, e diverse grotte, a cui si può accedere anche a nuoto, dal fondale meraviglioso: ci si trovano stelle marine, pesci di tutti i tipi e persino coralli rossi!
Inoltre proprio sul promontorio al di sopra delle calette si trova un vecchio monastero ortodosso, assolutamente da visitare: è tenuto benissimo, ha un'architettura molto particolare ed è pieno zeppo di fiori e piante di tutti i tipi (oltre che di gattini), e lì vicino c'è anche una piccola fattoria, sempre tenuta dai monaci!
Certo, per arrivarci bisogna fare una bella scarpinata tutta in salita nel bosco, ma ne vale decisamente la pena (anche se volendo ci si può arrivare anche in macchina): proprio accanto al monastero c'è un piccolo sentiero che porta proprio in punta al promontorio che domina tutta la costa, e lì lo spettacolo è semplicemente mozzafiato! :D






Passed the coasts of the north of Corfu, we get the North-East coasts, in my opinion the most beautiful of the island.  
And surely among all those Paleokastritsa's are the ones that are worth more! The beauty of those places is indescribable! : D  
Cliffs of dense green forests plunge directly into the sea more blue than you can imagine, forming occasionally white pebble coves, where the water is beautiful shades of aquamarine, and several caves, which can also be accessed by swimming, with a wonderful seabed: you can find there starfishes, fishes of all kinds and even red corals!  
On the promontory above the bays there is an old Orthodox monastery, a must to visit: with its immaculately maintained unique architecture and its courtyard full of flowers and plants of all kinds (and kittens), and nearby there is also a small farm, always held by the monks!  
Of course, to get there you have to make a trek uphill in the woods, but it is definitely worth it (even if you can it reach even by car): right next to the monastery there is a small path that leads right in pointing to the promontory overlooking the entire coast, and there the view is simply breathtaking! :D











my dad diving
























































Per entrare nel monastero si deve passare la prova-vestiti: a quanto pare il mio vestito era troppo corto e mi hanno dato questa gonnellona da metterci sopra! >:S          To enter the monastery you must pass a clothes-test: apparently my dress was too short and they gave me this big skirt to put over it! >:S




Mi ero fermata un secondo su quella panchina per rispondere al telefono e questo micino minuscolo mi è praticamente saltato in braccio! Era tenerissimo, ma poi mi si è addormentato sulle gambe e non sapevo proprio come fare per metterlo a terra: chi avrebbe avuto il cuore di svegliarlo? Per fortuna con qualche carezza si è risvegliato da solo! ^^
 I was stopped for just a second on the bench to answer the phone and this tiny kitten practically jumped in my arms! It was so tender, but then it fell asleep on my legs and I did not know how to put it on the ground: who would have the heart to wake it up? Fortunately, with some caress it awoke itself! ^^






































...next: Glifada